Di Santorini resta il vento fresco tra i capelli.  Quell'aria frizzante che, oltre ai piccoli ciuffi di nuvola settembrina, sembrava portar via i brutti pensieri. Restano i tramonti infuocati di Oia e le sagome bianche dei mulini a vento. Resta una baia... Continue Reading →